Studente di lettere, scrittore in erba, divoratore di libri, rapito dalla letteratura, in particolare dalle storie di vita degli scrittori, e dalle varie tecniche di scrittura applicate ad ambiti artistici e di marketing. Il mio grande amore è scrivere delle emozioni non dette, nascoste nella natura profonda dei flussi di coscienza Il mio Dio ha la mano di Virginia Woolf e il cuore di Sylvia Plath.